x

21 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 21 Maggio 2022 alle 00:12:00

Cronaca

Ruba cavi elettrici e muore folgorato

Si tratta di un 20enne romeno che è stato trasportato in ospedale da suoi connazionali. Per gli altri è scattata la denuncia per furto


MASSAFRA – Muore folgorato mentre ruba cavi elettrici.

Al pronto soccorso dell’ospedale “Di Venere” di Bari è giunto  privo di vita B.V.M., un cittadino rumeno 20enne, trasportato da quattro suoi connazionali i quali hanno riferito di averlo soccorso nelle campagne massafresi.

I medici del pronto soccorso hanno rilevato  sulla salma ustioni  che facevano intuire che si trattasse di un decesso per folgorazione.
Dell’episodio è stato immediatamente  informato il magistrato di turno, il quale ha disposto  che la salma fosse messa a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’esame autoptico.

Da successivi accertamenti è emerso che i cinque avevano tentato di rubare  cavi elettrici in rame. Infatti i tecnici dell’Enel intervenuti sul luogo hanno rilevato che in località San Basilio, allo svincolo di Castellaneta, vi era un traliccio con un cavo elettrico tranciato e ulteriori linee elettriche interrotte.

Gli accertamenti hanno poi consentito di denunciare in stato di libertà i quattro rumeni, che tra l’altro hanno precedenti specifici, per tentato furto aggravato.

Tragedie che, purtroppo, accadono spesso. Nei mesi scorsi a Taranto è deceduto in un modo analogo un 26enne. E’ morto folgorato mentre tentava di rubare cavi in rame da una cabina elettrica in disuso. Era stata la polizia a scoprire il corpo della vittima. I vigili del fuoco intervenuti sul posto non hanno trovato arnesi per tranciare i cavi elettrici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche