Cronaca

Tragedia sulla Rotonda. Scatta una foto e precipita in mare

Una studentessa mentre fa il “selfie” perde l’equilibrio e fa un volo di venti metri. E’ ricoverata in rianimazione


Un volo di venti metri e il terribile impatto sugli scogli. Una gita scolastica stava per trasformarsi in tragedia per una studentessa barese di diciassette anni, che è ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale “Ss. Annunziata” di Taranto dopo essere precipitata dal parapetto della Rotonda sul lungomare, di fronte al palazzo del Governo.

La ragazza che pare stesse facendo un “selfie”, la moda del momento con foto in autoscatto con uno smartpone, ha perso l’equilibrio ed è caduta di sotto dopo un volo di una ventina di metri.

Tutto è avvenuto sotto gli occhi atterriti delle compagne di scuola le quali hanno subito dato l’allarme e sul posto sono piombati i soccorritori del 118 che con l’aiuto di un gommone della Guardia Costiera e di una pilotina  della Polizia di Stato l’hanno condotta al pronto soccorso del nosocomio di via Bruno.

Da una prima ricostruzione fatta dagli agenti della Squadra Volante, intervenuti sul posto insieme ai vigili del fuoco, sembra che la ragazza in compagnia di altre studentesse, si sia arrampicata sulla ringhiera per mettersi in posa per una foto. All’improvviso ha perso l’equilibrio ed è volata di sotto finendo prima sugli scogli e poi in mare.

Le urla  disperate delle compagne e degli insegnanti e poi i soccorsi  certamente non  facili per il luogo in cui si è verificato il terribile incidente.   La ragazza è stata stabilizzata dai sanitari del 118 e a bordo di un gommone della Capitaneria di Porto condotta al porto dove era pronta un’ambulanza che l’ha poi trasportata al “Ss. Annunziata”.

Nell’impatto ha riportato diverse gravi fratture. E’ stata sottoposta a tac e dopo un delicato intervento chirurgico ricoverata di nuovo in rianimazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche