17 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Ottobre 2021 alle 22:58:00

Cronaca

Telecamere nelle isole pedonali, caccia alle auto

Un sistema di videosorveglianza permetterà di individuare e multare gli automobilisti. Si parte da via Duomo e via Massari


L’occhio del Grande fratello per pizzicare gli automobilisti indisciplinati.

La Giunta comunale, nei giorni scorsi, ha approvato un atto di indirizzo per la realizzazione e attivazione di un sistema di videosorveglianza per il rilevamento automatico delle violazioni del Codice della strada nelle isole pedonali e zone e traffico limitato istituite in città.

Nella sua relazione, il dirigente della Polizia Municipale, Michele Matichecchia, ha messo in evidenza che con precedenti deliberazioni “si è provveduto ad istituire le isole pedonali di via Di Palma, piazza Immacolata, via D’Aquino e Zona a traffico limitato (Ztl) in via Berardi, via Massari e piazza Giovanni XXIII e isola pedonale e ztl in via Duomo. Successivamente si è provveduto a demandare al dirigente della Polizia Municipale di proporre ed adottare tutti i provvedimenti necessari alla istituzione del controllo elettronico delle corsie preferenziali con rilevamento automatico delle violazioni al codice della strada, individuando le vie di allocazione del sistema”.

Ma, secondo quanto ha riferito il comandante dei vigili “il controllo quotidiano e h24 degli accessi a tali aree risulta evidentemente un onere insostenibile, se non impossibile da tenere, sia sotto il profilo economico che per la necessità di impiego di una quantità di personale di vigilanza non attualmente nella disponibilità del Civico Ente”.

La soluzione individuata porta ad una sperimentazione del servizio di videosorveglianza, in attesa di reperire le risorse per l’estensione del sistema. “Ogni accesso veicolare non autorizzato, oltre che ovviamente rappresentare infrazione al codice della strada, risulta un pericolo molto rilevante atteso che per il pedone sussiste una scontata presunzione di tutela pedonale. Come in tutte le situazioni analoghe – si legge nella delibera – questa difficoltà viene risolta mediante l’installazione di sistemi di videosorveglianza per il rilevamento automatico degli ingressi e l’applicazione automatica delle sanzioni previste dal codice della strada per i non autorizzati e che tale situazione è stata adottata per la sorveglianza delle corsie preferenziali”.

Anche per questo, la Giunta comunale, ha proposto “di demandare al dirigente della polizia locale di proporre ed adottare tutti i provvedimenti necessari alla realizzazione, autorizzazione e attivazione del sistema di videosorveglianza per rilevamento automatico delle violazioni al codice della strada in aree di isola pedonale e zona a traffico limitato istituite nel territorio cittadino previa necessaria individuazione delle opportune risorse finanziarie”.

Per ora la Giunta chiede di “prevedere la realizzazione di tale sistema attivato per step partendo dalle seguenti postazioni: via Duomo/via Paisiello; via Massari/via Anfiteatro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche