11 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 15:20:57

Cronaca

Preso ai Tamburi con cento dosi di coca

Un 28enne del posto è stato fermato dai poliziotti della Mobile al termine di un lungo appostamento


Nascondeva cento dosi di cocaina nello sgabuzzino di uno stabile.

Intorno alle 13 di ieri i poliziotti della Squadra Mobile hanno arrestato Francesco Longobardi, tarantino di 28 anni. Il giovane da alcuni giorni era sospettato di aver messo in piedi una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacente, in via De Amicis , nel quartiere Tamburi.

Nel corso di lunghi servizi di appostamento gli agenti in borghese, diretti dal dottor Roberto Giuseppe Pititto, hanno notato il 28enne, già noto alle forze dell’ordine, avvicinarsi con circospezione ad un portone in ferro posto a protezione di un locale al pianoterra di uno stabile e prelevare da un portamonete nascosto all’interno della porta alcune dosi di cocaina.

Dopo quanto accertato i poliziotti hanno deciso di intervenire bloccando il giovane e recuperando all’interno del portamonete, occultato tra la porta di legno e la lastra di ferro, 101 dosi di cocaina già confezionate e pronte per lo smercio.

Durante  una successiva perquisizione a cui è stato sottoposto il giovane fermato, i poliziotti hanno rinvenuto in una tasca dei pantaloni la somma di 130 euro in banconote di piccolo taglio e, successivamente, nel cruscotto della sua auto, una Audi A3 parcheggiata poco distante, altri 215 euro,s oldi ritenuti provento della attività di spaccio. Condotto in questura Longobardi  è stato dichiarato in arresto e su disposizione dell’autorità giudiziaria posto ai  “domiciiari”.

La coca e il denaro sono stati sequestrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche