20 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Settembre 2021 alle 22:57:00

Cronaca

Non solo i lavavetri: è incubo parcheggiatori

I tarantini alle prese con gli abusivi ad ogni angolo

parcheggiatore abusivo
parcheggiatore abusivo

Non solo lavavetri. Altro ‘incubo’ dei tarantini sono gli onnipresenti parcheggiatori (abusivi, naturalmente). Capita di credere (di illudersi) di aver trovato un prezioso quanto raro stallo delimitato da strisce bianche. Giusto il tempo di approntare la manovra di parcheggio ed eccoti sbucare la “sentinella”.

Si avvicina con nonchalance per chiederti “un caffè”. Ma quel che proprio non va giù (e non potrebbe essere diversamente) è quando la mancia viene pretesa in presenza di strisce blu. Un extra che, sommato agli spiccioli, diventa un salasso per il povero automobilista.

“La città è accerchiata dai lavavetri. E’ giusto. Ma ci sono anche i parcheggiatori abusivi, distribuiti in tutti i punti della città che chiedono soldi e le forze dell’ordine non fanno nulla. Tra le varie storie, c’è anche il cimitero di Taranto che ne è pieno” scrive un lettore che si firma “un cittadino stanco di tutto questo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche