21 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Settembre 2021 alle 19:54:00

Cronaca

Inseguito e bloccato un pirata della strada dopo un incidente

Impatto tra auto e moto alla rotonda di via Ancona, due i feriti. Le foto


Un week end decisamente poco fortunato per la circolazione stradale a Taranto.

Dopo l'incidente mortale di ieri sera, costato la vita ad un anziano di 90 anni in via Umbria e quello di stamattina in via Alto Adige con un ciclista travolto da un'auto e ricoverato in ospedale (di entrambi si parla in altro articolo), questo pomeriggio sono finiti al pronto soccorso due giovani a bordo di un Enduro.

I due, intorno alle 16,30, viaggiavano a bordo della loro moto in via Ancona, nei pressi della Parrocchia di Santa Rita, quando imboccata la rotonda hanno impattato violentemente con una Renault Twingo guidata da un uomo.

I due centauri sono stati, ovviamente, sbalzati sull'asfalto, mentre l'uomo a bordo della vettura ha deciso di non fermarsi a prestare soccorso e si è dato alla fuga.

Sul posto sono giunti in pochi istanti gli agenti della Questura di Taranto che, immediatamente, si sono messi sulle tracce del pirata della strada. Ne è nato un inseguimento terminato pochi minuti dopo con il fermo dell'uomo a qualche chilometro di distanza dal luogo dell'incidente.

Gli agenti ora dovranno interrogare l'automobilista per decidere se denunciarlo per omissione di soccorso. 

Nel frattempo i sanitari del 118 hanno prestato soccorso ai due motociclisti trasportandoli d'urgenza al Pronto soccorso. Anche se dalle prime indiscrezioni i due non sono affatto in pericolo di vita e se la caveranno con qualche escoriazione. 

Sono stati certamente più fortunati del motociclista di 19 anni che proprio alla stessa rotonda lo scorso 24 maggio fa perse la vita nel corso di un tragico incidente.

Le foto sono a cura di video M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche