27 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2021 alle 13:00:00

Cronaca

Scippa ad un’anziana il regalo di fidanzamento, in manette

Un 48enne incastrato grazie alle riprese filmate


E’ stato preso dalla polizia dopo aver scippato la collanina in oro ad un’anziana.

Carlo Galante, 48 anni, è finito nella rete degli agenti della Sezione “Falchi” della Squadra Mobile. Nel tardo pomeriggio di ieri equipaggi della questura sono piombati in corso Italia e hanno ascoltato la malcapitata la quale ha riferito che, qualche minuto prima, era uscita di casa e un uomo con cappellino, maglietta blu e pantaloni chiari con mossa fulminea le aveva strappato la collanina in oro, fuggendo a piedi in direzione di via Messapia.

Gli investigatori hanno identificato il malfattore dopo aver visionato i filmati di un sistema di videosorveglianza di un negozio situato  a pochi metri dal luogo dello scippo.  Il malvivente è stato poi  bloccato all’angolo tra in via Duca degli Abruzzi e via Oberdan e trovato in possesso di due dosi di eroina, siringhe, un coltellino a serramanico e la somma contante di 145 euro.

Galante, persona già nota ai poliziotti e  peraltro senza una occupazione, non ha fornito alcuna spiegazione circa la provenienza del denaro.

Nel frattempo altri poliziotti sono entrati in un negozio di compravendita di oggetti preziosi situato in via Oberdan e durante un controllo hanno scoperto che a vendere al titolare la collanina appena scippata, era stato proprio Galante, per 180 euro.

Il 48enne dopo una breve sosta negli uffici della questura è stato trasferito nella casa circondariale di via Magli. L’anziana, invece, è stata accompagnata al “Ss. Annunziata” dove i medici le hanno  riscontrato lesioni al collo, giudicate guaribili in una settimana. Alla vittima è stata restituita la collana, per la cui perdita era apparsa molto provata in quanto era un regalo che il marito le aveva fatto in occasione del loro fidanzamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche