18 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Gennaio 2021 alle 06:47:33

Cronaca

Attentati ai Sindaci, “Sono mancate le risposte dello Stato”

Oggi la Commissione Parlamentare d'inchiesta incontrerà il Prefetto di Taranto


Quello degli attentati a Sindaci e assessori «è un fenomeno che lo Stato non ha monitorato in maniera adeguata e rispetto al quale sono mancate risposte».

E' quanto affermato dalla senatrice Doris Lo Moro, presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta del Senato sul fenomeno delle intimidazioni agli amministratori locali, a Bari alla guida di una delegazione della Commissione, per incontrare i rappresentanti delle istituzioni pugliesi.

Le audizioni termineranno questo pomeriggio, sabato 28 giugno.

Prima di incontrare i prefetti di Bari, Bat, Brindisi e Lecce, la senatrice ha spiegato:«Siamo già stati in Sardegna, – ha detto – oggi siamo in Puglia e seguiranno almeno altre due audizioni in Calabria e Campania. Voglia dare la possibilità allo Stato di avere una banca dati e di istituirla in maniera permanente presso il Ministero degli Interni».

Ieri le audizioni sono proseguite con i procuratori generali delle Corti di Appello di Bari e Lecce e i procuratori della Repubblica di Bari, Brindisi, Foggia, Legge, Taranto e Trani. Mentre nel pomeriggio i senatori hanno visto i sindaci, ex sindaci e commissari straordinari di Cellino San Marco (Brindisi), Lizzano (Taranto), Ugento (Lecce), Toritto (Ba), Cerignola, Rodi Garganico e Monte Sant'Angelo (Foggia)e il prefetto di Foggia. 

Oggi la delegazione incontrerà il prefetto di Taranto, i questori di Bari, Barletta, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto e i comandanti regionale e provinciali dei Carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche