Cronaca

A letto con il phon, casa in fiamme


TARANTO – Avevano acceso il phon per riscaldarsi, prima di andare a dormire. Un corto circuito ha fatto andare in fiamme il materasso del letto e l’intera stanza. E’ successo questa notte, in via Plinio. Tanta la paura per una coppia di anziani tarantini, che fortunatamente sono riusciti a salvarsi. Sfiorata la tragedia. Quella di accendere l’asciugacapelli per riscaldare le coperte, in assenza dei riscaldamenti nel loro appartamento, era diventata ormai un’abitudine per i due nonnetti tarantini. Una pericolosa consuetudine ed un modo per avvertire meno il freddo nelle notti invernali.

Come altri anziani, lo facevano quasi ogni sera, ma ieri si sono addormentati, dimenticando il phon con la spina inserita e acceso. La resistenza dell’asciugacapelli si è surriscaldata e dall’apparecchio si è sviluppato un corto circuito. In poco tempo sono uscite delle scintille che hanno fatto prendere fuoco al materasso. La camera di letto si é riempita in poco tempo di fumo. I due anziani hanno fatto appena in tempo a svegliarsi e ad alzarsi. Hanno vissuto momenti di panico e terrore, anche per l’incapacità e l’impossibilità di spegnere il rogo. Ci é voluta infatti una squadra dei Vigili del Fuoco, con le maschere antifumo, per salvarli. I due sono comunque riusciti ad uscire dalla stanza, andare verso il telefono e comporre il numero del 115. Nel frattempo i pompieri erano stati allertati anche da alcuni vicini e passanti che, oltre a sentire il cattivo odore, hanno visto il fumo uscire dalla finestra della stanza da letto. E così l’incendio é stato domato. Sul posto sono giunti anche i carabinieri, per i rilievi del caso ed un’auto medica del 118 per soccorrere la coppia che, avendo respirato molto fumo, é rimasta lievemente intossicata. Ma è stata giudicata, dai medici, guaribile in poche ore. Anche se i due anziani sarebbero potuti morire per asfissia. I Carabinieri hanno ovviamente escluso la natura dolosa del rogo, che é divampato intorno alle due della notte. Ingenti i danni alla stanza e alle pareti che sono diventate nere, a seguito di questo incendio che poteva seriamente sfociare in tragedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche