Cronaca

La maratona dello shopping, domenica negozi tutti aperti

Partiti questa mattina i saldi estivi


Le ‘previsioni’ parlano di un intenso week-end di shopping. In agenda c’è l’appuntamento con i saldi. E domani, per l’occasione, c’è l’apertura straordinaria dei negozi.

“Domenica 6, i negozi resteranno aperti nel capoluogo e nella provincia per dar modo alla clientela, soprattutto quella impegnata durante il resto della settimana, di poter scegliere in tutta calma tra le tante proposte di acquisto a prezzi scontati” informa Confcommercio, in una nota.

Negozi aperti vuol dire parcheggi a pagamento. E, infatti, l’Amat ricorda: “In concomitanza con l’apertura festiva dei negozi, che coincide con l’avvio dei saldi stagionali, domenica 6 luglio saranno attivi i parcheggi a pagamento.

D’intesa con l’amministrazione comunale si è stabilito di escludere dal pagamento della sosta in giornate festive alcune zone per le quali le strisce blu furono realizzate in dipendenza di uffici pubblici e/o punti di rilievo di natura diversa da quella commerciale (Ospedale – Tribunale – Municipio). In tutte la altre dovrà essere corrisposta la prevista tariffa nell’arco orario consueto: dalle ore 8.30 alle 13.30 e dalle ore 16.30 alle 20.30. Gli ausiliari del traffico vigileranno per verificare il corretto pagamento delle tariffe”. In centro, come negli altri due assi commerciali della città (via Cesare Battisti e via Liguria) i negozi sono pronti per la non stop. Stasera si resta aperti e domani si replica. Quel che cambia è, sempre nell’ottica della liberalizzazione che lascia la scelta al singolo, l’orientamento sull’orario estivo. 

Stamattina in via Cesare Battisti e dintorni “qualche busta si vede, qualcosa si inizia a muovere”, commenta Lelio Fanelli, presidente della delegazione Tre Carrare Solito di Confcommercio. “Certo, le file ce le siamo dimenticate, ed è presto per fare bilanci”. 

Primi giri di ‘ricognizione’ anche nella zona di Montegranaro Salinella: “Abbiamo notato un buon movimento e una certa attenzione” spiega Giuseppe Spadafino, presidente della delegazione.

“E’ scattata già durante la settimana la fase in cui si scrutano le vetrine e si ‘studiano’ i prezzi. Già dalle prime ore di stamattina stiamo notando movimento; non code, come ai vecchi tempi, ma comunque l’attenzione c’è”.

Le foto sono a cura di Renato Ingenito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche