Cronaca

Una serra di una droga pericolosissima trovata in casa di un tarantino

Il fatto è avvenuto a Terni dove il giovane abita. Arrestati altri due ternani


Sono stati trovati in possesso di oltre 240 grammi di droga, tra cui marijuana Amnesia Haze, una nuova e pericolosa varietà di cannabis geneticamente modificata, tre giovani denunciati a Terni dai carabinieri del nucleo investigativo.

Sequestrato anche un bilancino, materiale per il confezionamento dello stupefacente e una piccola serra realizzata artigianalmente per coltivarlo.

Si tratta di due ternani e un tarantino tra i 24 e i 29 anni, tutti incensurati. Sono stati fermati a bordo di un'auto, in evidente stato di alterazione psicofisica, e sono stati quindi perquisiti.

Trovati dieci grammi di marijuana e alcuni grammi di hascisc. Nel corso delle perquisizioni delle rispettive abitazioni sono stati sequestrati altri 20 grammi di hascisc e 210 grammi di marijuana Amnesia. Quest'ultima – in base a quanto riferito – presenta livelli di
concentrazione di principio attivo «Thc» particolarmente elevati, tali da provocare pericolosi e devastanti effetti sul sistema nervoso centrale di chi l'assume.

Il nome deriva proprio dagli effetti che produce al cervello. La serra è stata scoperta a casa del giovane originario di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche