29 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 28 Novembre 2020 alle 16:10:37

Cronaca

Le Olimpiadi della “Taranto che accoglie”

Un evento per coinvolgere i fratelli migranti ed i tarantini


Nasce “La Taranto che accoglie” il comitato che “organizza un evento finalizzato a coinvolgere i fratelli migranti e la cittadinanza”, come si legge in un comunicato.

L’evento si distribuisce su due giorni, lunedì 21 e martedì 22 sempre con inizio previsto per le 18.

Lunedì 21 alle 18 una carovana percorrerà le vie di Taranto con tedoforo insieme ad alcuni migranti, ci saranno delle fermate in posti simbolo dell’emergenza migranti a Taranto. Questo l’itinerario: dal porto a seguire Mercato Città Vecchia, Palazzo di Città, Prefettura, Arsenale, Baby Club, Ricciardi, Abfo.

In ogni luogo ci sarà il cambio del tedoforo con spazio a poesia, canto, danza, giochi, testimonianza.

Martedì 22 la serata si svolgerà presso il piazzale Parrocchia Regina Pacis a Lama. Previsti giochi a squadre insieme ai migranti, testimonianze di alcuni migranti e, tra gli altri, di don Francesco Mitidieri e dell’assessore regionale Guglielmo Minervini, musica e cena in piazza.

L’emergenza profughi tra l’altro non si ferma, con migliaia di sbarchi nelle scorse ore in Calabria e Sicilia. Stamattina un nuovo barcone con 350 immigrati africani è approdato a Lampedusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche