18 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Maggio 2021 alle 08:41:07

Cronaca

Via Principe Amedeo: ci risiamo. La rabbia dei residenti

“Viviamo tra i rifiuti. Quel giardinetto andrebbe murato”


“Ogni angolo di Taranto è prezioso”. Recita il cartello confuso tra una moltitudine di rifiuti sparpagliati all’angolo – appunto – di via Principe Amedeo con via Duca degli Abruzzi.

La zona è sempre quella: lo spazio lasciato vuoto dal crollo di un palazzo trasformato in una mini discarica. Qualche mese fa è stata anche fatta un’opera di pulizia radicale. Ma ecco cosa è rimasto del lavoro degli operai: praticamente nulla. La situazione, semmai, è peggiorata. E in redazione arriva l’ennesima chiamata da parte dei residenti.

Dall’altro capo del telefono c’è Mimmo M: “Non ne possiamo più. Viviamo nella sporcizia” si lamenta. “La situazione non fa che peggiorare; in quell’area ci puoi trovare di tutto e il fatto è che ci passano anche i bambini. Crediamo che in questo caso spetti ai proprietari intervenire; magari la soluzione potrebbe essere mettere un muro, ovviamente provvedendo prima a ripulire l’area”. Cartoni, cassette della frutta, e un tappeto di cartacce, quasi fossero fiori in quel giardinetto trasformato all’occorrenza, raccontano i residenti, in un dormitorio per clochard.

foto studio Renato Ingenito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche