11 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 11 Maggio 2021 alle 21:25:15

Cronaca

Viale Ionio, la pista ripulita. Fino a quando resterà così?

Intervento dell'associazione "Le belle città"


Pista ciclabile di viale Ionio, qualcosa si…muove.

Ad intervenire è l’associazione ‘Le belle città’: “L’invito rivolto pochi giorni fa, è stato accolto dagli amministratori comunali.
L’altro ieri ho percorso la ciclabile di viale ionio per la consueta quindici chilometri di corsa libera domenicale – racconta Lino De Guido. La pista appariva, sino al ex stabilimento di “Praia a mare”, pulita, ordinata, senza più erbacce lungo il bordo. Piacevole sensazione di sicurezza”. L’associazione Le belle città auspica possa esserci un monitoraggio costante da parte dell’Amiu che assicuri la pulizia tutti i giorni.

“Resta ancora da risolvere la rimozione dei paletti della segnaletica stradale. E’ possibile predisporre gli stressi lungo il muraglione del nuovo arsenale e/o lungo la barriera di color giallo che delimita la ciclabile dalla strada. L’associazione rinnova l’invito a compiere anche questa semplice ma efficace azione. Non rimane che da sradicare l’inciviltà che segna, purtroppo, il modo di comportarsi dei cittadini. Responsabilità comune è quella di segnalare e combattere qualsivoglia forma di “gramigna urbana””.

Quindi l’invito ai cittadini “ad usare sempre più la bici quale mezzo per spostarsi in città”. Nella segnalazione al Comune, De Guido, nel chiedere la pulizia quotidiana della pista faceva notare come “gli incivili nostrani lanciano dal finestrino destro delle automobili qualsivoglia oggetto, in particolare bottiglie di birra che si frantumano sull’asfalto. E’ indispensabile mettere a servizio una squadra di almeno 5 operatori Amiu dalle 6 del mattino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche