06 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 06 Maggio 2021 alle 15:58:04

Cronaca

Preso per spaccio di droga a 17 anni

Operazione dei carabinieri stanotte in viale Virgilio


Spacciatore a diciassette anni. Succede anche questo, a Taranto. Stanotte, in viale Virgilio, i Carabinieri della Stazione Taranto Principale hanno arrestato un diciassettenne tarantino, colto in flagranza di reato da una pattuglia mentre cedeva alcuni grammi di hashish a un suo coetaneo, anch’egli bloccato e quindi segnalato quale assuntore di sostanza stupefacente.

I militari, durante un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di droga, hanno adocchiato in lontananza il minore che veniva avvicinato con frequenza da suoi coetanei in velocissimi scambi di mano in mano.

Avvicinarsi senza destare sospetti era arduo, pertanto conveniva attendere un prossimo acquirente per fermare i due appena dopo la cessione. Effettivamente non ha tardato ad arrivare l’ennesimo richiedente. Domanda, offerta e stop alle trattative: scattano i Carabinieri appostati in abiti simulati e afferrano i due che si preparavano alla fuga. L’acquirente aveva qualche grammo di hashish in mano, mentre il giovanissimo spacciatore circa quindici grammi suddivisi in stecchette tutte pronte alla vendita e qualche decina di euro.

Il diciassettenne tarantino è stato pertanto arrestato e accompagnato presso il domicilio dei suoi genitori, dove è stato sottoposto ai domiciliari. Nel tardo pomeriggio di domenica un altro arresto per droga, al Borgo, con i poliziotti della sezione “Falchi” della Squadra Mobile hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 33enne. Gli agenti a seguito di numerose segnalazioni giunte da alcuni residenti della zona adiacente a Villa Peripato, e di famiglie che frequentano la Villa, sulla presenza di giovani dediti allo spaccio ed al consumo di stupefacenti, avevano istituito già da alcuni giorni servizi di appostamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche