26 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 26 Novembre 2020 alle 15:39:01

Cronaca

Crisi dell’indotto Ilva, Confindustria: “L’ultima fermata è vicina”

Manifestazione di protesta a Taranto in programma venerdì 1 agosto


L'hanno ribattezzata "Ultima Fermata". Si tratta di una manifestazione di protesta organizzata da Confindustria Taranto, in programma il prossimo venerdì 1 agosto nel capoluogo ionico. 

Tra i motivi della protesta, la crisi delle ditte dell'appalto Ilva, che da mesi denunciano mancati pagamenti da parte del colosso siderurgico che comportano ritardi nella corresponsione degli stipendi ai lavoratori.

«L'ultima fermata è prossima», spiegano in un comunicato i vertici di Confindustria.  «E' il leit motiv dell'evento pubblico che Confindustria Taranto terrà al fine di manifestare ed illustrare, in forme assolutamente inedite, lo stato di oramai conclamata emergenza in cui versa tutto il sistema economico e produttivo, gravato da una pesante crisi che investe settori strategici e fondamentali dell'apparato industriale della città e della sua provincia».

Questa mattina, mercoledì 30 luglio, il Presidente di Confindustria Taranto Vincenzo Cesareo, presenti i componenti di Giunta, illustrerà alla stampa i termini della manifestazione.

Tutti i dettagli nell'edizione di oggi di Taranto BuonaSera in distribuzione a partire dalle 16.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche