21 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Settembre 2021 alle 19:54:00

Cronaca

Forza Italia sul caso dei Marò: Continuano ad umiliarci

Ma intanto il Premier Renzi si dice ottimista


BARI – “Vicenda dai contorni farseschi che umilia l’Italia”. E’ quanto dichiara il vicepresidente vicario del gruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, Erio Congedo, in riferimento all’impasse sulla vicenda dei marò. “L’udienza prevista presso il tribunale speciale di New Delhi che si occupa della vicenda dei fucilieri di marina pugliesi Massimiliano Latorre e Salvatore Girone non si è svolta per un’indisposizione del magistrato ed è stata rinviata al 14 ottobre”.

“La vicenda assume contorni farseschi ed invece di avviarsi a soluzione come ci è stato ripetutamente fatto credere, si sta allungando ed ingarbugliando sempre di più. Intanto, sono quasi due anni e mazzo che Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sono illegittimamente trattenuti in India per avere compiuto il proprio dovere di Soldati in territorio italiano, qual è una nave che batte la nostra bandiera in acque internazionali.  Siamo di fronte ad un autentica umiliazione della nostra Nazione. Quale sarebbe stata la riposta dei rispettivi Governi se i militari fossero stati americani, russi, inglesi, francesi, tedeschi? L’azione del nostro Governo Italiano certamente è debole, inefficace e rassegnata. Ai marò e alle loro famiglie giunga la nostra solidarietà e la nostra vicinanza”.

Sul caso è intervenuto anche il premier Renzi che ha dichiarato di aver fiducia nel nuovo Governo indiano e che nei prossimi giorni si possa sbloccare la vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche