15 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Maggio 2021 alle 14:20:20

Cronaca

Il Wwf arruola volontari per tutelare le tartarughe

Dopo il ritrovamento a Campomarino


Servono volontari per salvaguardare le uova di tartaruga ritrovate sulla spiaggia di Campomarino.

La mareggiata ha fatto affiorare un nido di caretta caretta. Purtroppo su una settantina di uova, i biologi marini volontari del Wwf, scortati dalla Guardia Costiera, ne hanno salvate 20 trasferendole da un sito molto praticato dai bagnanti a uno più idoneo. Attualmente il sito è presidiato h24 dai volontari Wwf, insieme alla gente del posto, poiché esiste il rischio che le uova vengano mangiate dai cani o dalle volpi o comunque manomesse.

Il presidio è organizzato in tre turni 8-14, 14-20,20-8.  Chi fosse interessato a partecipare può scrivere una mail all’indirizzo martinafranca@wwf.it.

Con ogni probabilità si tratta della medesima tartaruga che depose le uova praticamente nello stesso sito tre anni fa. Alla fine del periodo di cova le uova si schiuderanno di notte e le tartarughine conquisteranno il mare attratte dalla luce della luna o delle torce dei volontari. Intanto a breve arriveranno i risultati dello studio sui resti delle uova rotte. Lo studio dovrebbe dire a che stadio di accrescimento sono gli embrioni e quindi si potrebbe ottenere una stima più precisa sulla data di schiusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche