27 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Luglio 2021 alle 16:59:00

Cronaca

Tassa dei rifiuti, la petizione della discordia

Duro scontro politico sulla raccolta firme


“L’ex assessore Stellato, in qualità di coordinatore del Centro Democratico, chiede all’amministrazione comunale di ridurre la tassa sui rifiuti a chi effettua la raccolta differenziata ed a tal fine raccoglie firme tra i cittadini per promuovere una delibera del consiglio comunale. A tal proposito, premesso che un atto del consiglio comunale impegna la giunta a dar seguito a quanto approvato, verrebbe da chiedere al signor Stellato dov’era in questi 7 anni di amministrazione Stefàno in cui queste proposte sono già state avanzate”.

E’ quanto afferma Alfredo Luigi Conti, segretario dell’associazione Etica e Politica, in riferimento alla petizione popolare, per abbassare le tariffe della tassa sui rifiuti per chi fa la raccolta differenziata, lanciata dal coordinatore provinciale di Centro democratico.

“Ancor più, è lecito chiedersi perché il signor Stellato non si è fatto carico di tale iniziativa in seno alla giunta comunale nei due anni in cui è stato assessore e dunque quando aveva il potere di portare a compimento tale iniziativa. Del resto egli era l’incaricato della stessa amministrazione a girare le circoscrizioni per incontrare i cittadini, rilevarne i bisogni e far si che questi venissero recepiti attraverso mirati provvedimenti. Se Stellato avesse realmente voluto occuparsi delle problematiche di San Vito e Lama avrebbe fatto bene ad impegnarsi, da assessore, affinché oggi non si arrivasse allo stato di degrado in cui siamo con una raccolta differenziata disorganizzata che procede a singhiozzo generando discariche e disagi per i cittadini. Detto ciò chi ha partecipato in questi anni al governo fallimentare della città farebbe bene ad assumersi le proprie responsabilità invece che ingannare la buona fede di quei cittadini che non sanno esattamente come stanno i fatti. Ad ogni modo ora che Centro democratico condivide improvvisamente con noi la necessità di ridurre la tassa sui rifiuti a chi effettua la raccolta porta a porta ne attendiamo l’approvazione visto che il partito, sostenendo Stefàno e facendo parte della maggioranza, è parte dell’amministrazione comunale in carica. Diversamente chiediamo al signor Stellato di non continuare ad offendere l’intelligenza dei tarantini smettendola di fare demagogia ed invitandolo a portare avanti la sua permanente campagna elettorale con maggiore etica politica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche