Cronaca

Giungla a Paolo VI. Residenti inviperiti. Le foto

In viale Nenni aiule con erbacce alte più di un metro


Aiuole con sterpaglie alte più di un metro che ospitano rifiuti e insetti d’ogni genere. E’ una situazione ai limiti dell’assurdo quella cui sono costretti a sopportare i residenti di viale Nenni, al quartiere Paolo VI.

A quello delle sterpaglie si associa anche il problema dei marciapiedi. “Per ripulire la zona e tagliare le erbacce – ci spiega un lettore, che ha scelto di rivolgersi alla nostra redazione per denunciare la situazione di incuria e degrado – utilizzavano una ruspa. Per questo, com’è facile vedere dalle foto, i cordoli sono stati divelti senza poi essere risistemati. Al Comune non chiediamo niente di particolare, soltanto di non abbandonarci come fatto durante questi anni. Noi residenti di Paolo VI non siamo “cittadini di serie B””.

A questo punto non possiamo fare altro che girare la segnalazione all’Amministrazione comunale nella speranza che, con l’ausilio degli operatori dell’Amiu, si proceda ad un tempestivo e capillare intervento utile a ridare dignità a quella zona di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche