x

21 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 21 Maggio 2022 alle 06:42:03

Cronaca

In balia delle onde, una barca finisce sugli scogli dell’isola di San Pietro

Tutti in salvo i sei passeggeri, tra cui anche due bambini colti da una crisi di pianto


Ancora un tempestivo intervento della Guardia Costiera di Taranto ha messo fine ad una emergenza in mare.

Nel pomeriggio di ieri, martedì 19 agosto, una segnalazione al 1530 ha fatto scattare l'allarme presso la Sala Operativa della Guardia Costiera di Taranto.

Un diportista alla guida di un natante a motore di circa 5 mt. di lunghezza con altre 5 persone a bordo, di cui due bambini, ha allertato la Sala Operativa raccontando che a causa di una avaria al motore l'imbarcazione era alla deriva nei pressi dell’isola di San Pietro e che a causa della corrente e del vento sostenuto stava rapidamente scarrocciando contro la scogliera.

A quel punto si è mossa immediatamente la Motovedetta S.A.R. 840 ed una unità navale del locale gruppo Ormeggiatori del porto di Taranto, per l’eventuale rimorchio del natante in balia delle onde.

Nel frattempo l'uomo al telefono ormai in preda al panico ha raccontato che l'imbarcazione a causa del vento aveva raggiunto la vicina scogliera frangiflutti causando piccole falle allo scafo con conseguente apertura di vie d’acqua.

Giunta in pochi minuti sul posto la motovedetta ha individuato il natante alla deriva in prossimità della scogliera dell’isola di San Pietro e tutti gli occupanti del mezzo erano nel frattempo sbarcati sugli scogli ed in evidente stato di agitazione, soprattutto i due bambini colti da crisi di pianto.

I malcapitati quindi sono stati accolti a bordo della motovedetta e portati a terra, mentre il natante è stato recuperato e rimorchiato in sicurezza verso il porto di Taranto dalla motobarca degli ormeggiatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche