29 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 29 Ottobre 2020 alle 13:43:57

Cronaca

Scoperta una discarica abusiva di rifiuti speciali e pericolosi, due denunce

C'era di tutto: bidoni di vernici, parti in ferro arrugginito, frigoriferi, termosifoni, vasche da bagno e bidoni in ferro


Sabato pomeriggio, i Carabinieri della Compagnia di Castellaneta hanno sottoposto a sequestro un appezzamento di terreno,di circa 100 mq, adibito a discarica abusiva, sito lungo la SP 4, in agro del comune di Ginosa.

I militari hanno constatato che all’interno del sito erano stati raccolti e accantonati nel tempo diversi rifiuti speciali e pericolosi tra i quali: bidoni di vernici, materiale di risulta, parti in ferro arrugginito, frigoriferi, termosifoni, vasche da bagno, bidoni in ferro, nonché una autovettura ormai dismessa, ed alcune scocche di apparecchiature elettroniche di slot machine.

Al termine degli accertamenti, la discarica è stata sottoposta a sequestro e il gestore, un 47enne, ed il proprietario dell’appezzamento di terreno, un 49enne, entrambi ginosini, sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Taranto per ricettazione e raccolta e miscelazione di rifiuti non autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche