30 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 30 Ottobre 2020 alle 13:28:51

Cronaca

Caro assessore… il busto del poeta decapitato

Occorre ridare dignità all’emblema dei giardini Virgilio


Caro Assessore alla cultura, transitando per i giardini “Virgilio” mi sono accorto con cittadina tristezza che il busto del grande poeta latino, cui gli stessi giardini sono dedicati, era stato distrutto, meglio decapitato.

Non che fosse un gran busto, ma era comunque un attestato di culturale espressione.

L’epigrafe “Onorato l’altissimo poeta” (che è un verso di Dante al suo maestro (inferno IV, 80) mi fu richiesta da un assessore del tempo Di Bello.

Ad altro Assessore avevo suggerito di dedicare le due vie adiacenti ai giardini alle opere di Virgilio “Bucoliche” e “Georgiche”.
Il che avvenne.

Ora è rimasto solo il basamento con la scritta: “Publio Virgilio Marone”. Mi rivolgo all’assessore alla Cultura ed ai beni culturali perchè si possa provvedere e ridare dignità; non solo agli stessi giardini dedicati al grande poeta, ma alla stessa città di Taranto verso la quale Virgilio non mancò di immortalarla in versi famosi.

Basterebbe consultare lo studio del professore Vito Sirago dell’Università di Bari (1983) stampato dalla Banca Popolare di Taranto dal titolo: “Virgilio a Taranto” con premessa di Agostino Cayati, per avere conoscenza di quante volte il poeta massimo latino venne a Taranto e ne descrisse le alte torri nelle “Georgiche” (IV, 125-127) celebrando il fiume Galeso e quel vecchio pirata che viveva alla sua foce dal nome Coricio e che offrì al Pascoli il tema per un suo celebre Carme in lingua latina. Caro assessore, ripeto: mi auguro che l’Amministrazione Comunale, voglia, con sensibilità di tempo, provvedere; Altrimenti mi farò promotore di una raccolta di pubblici fondi, anche a nome della Società nazionale “Dante Alighieri” sezione di Taranto e della quale sono il Presidente onorario. Perchè la mia città risorga anche culturalmente, se non del tutto. Con viva cordialità, mi creda.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche