17 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Ottobre 2021 alle 13:49:00

Cronaca

All’attentato l’Historic Club 73 risponde con la musica

Lo staff : “Vogliono ostacolare il nuovo corso”


All’attentato l’Historic Club 73 risponde con la musica.

Dopo la bomba carta fatta esplodere sul tetto del deposito di bibite nella nota discoteca di San Vito  venerdì sera protagonisti l’Ensemble dello Scorpione di Mimmo Gori con DjS D’erasmo e Sansolino.

Guest Star Maurizio Vinci.  “Show must go on, nonostante l’esplosione che nella notte ha provato ad ostacolare, senza successo, il nuovo corso del club”.

Lo staff dell’Historic Club ’73 si appresta ad accogliere la nuova stagione col botto puntando con decisione, in occasione dell’ultima serata di agosto, in programma il 29 dalle 22.30, su quell’offerta diversificata che nelle intenzioni del nuovo management dovrebbe riempire il moderno contenitore polifunzionale in via di costruzione.

Un nuovo modo di intendere l’offerta ricettiva e di intrattenimento che non può che reggere su un continuo confronto artistico-culturale con il territorio. Nasce così l’idea di portare al 73  in formazione ristretta quella Orchestra dello Scorpione che ha dato spettacolo in occasione dell’inaugurazione de “L ‘Isola che Vogliamo”.

Come di consueto, venerdì 29 agosto il ’73  aprirà alle 22.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche