11 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 11 Maggio 2021 alle 21:25:15

Cronaca

Roghi nella notte. L’incubo infinito

Auto in fiamme, ma anche terreni incolti che si trasformano in distese di fuoco


Notti di grande lavoro per i vigili del fuoco. Ad impegnare per ore uomini e mezzi (nella notte tra giovedì e venerdì) è stato un vasto incendio di sterpaglie tra San Giorgio Jonico e Roccaforzata.

Gli uomini del 115 sono stati impegnati quasi per tutta la notte, per domare il rogo che, comunque, non ha fatto registrare danni a cose o persone. Il caldo di questi giorni, con l’estate che va per concludersi, può creare più di qualche problema proprio sul fronte degli incendi. Fondamentale, però, è anche il comportamento dell’uomo, evitando incuria e comportamenti potenzialmente pericolosi.

Proprio la mano dell’uomo, invece, è la causa di un altro incendio, in questo caso a Monteiasi.

Una Fiat Panda è andata a fuoco, con il rogo sicuramente doloso, visto che vicino alla Panda è stato rinvenuto del liquido infiammabile. Il fatto è avvenuto in via Silvio Pellico. Ad essere colpita dalle fiamme anche un’altra autovettura, una Opel Vectra parcheggiata nelle vicinanze.

L’incubo delle auto bruciate, quindi, non passa. Purtroppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche