13 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Maggio 2021 alle 18:30:05

Cronaca

Conad e Comune: alla ricerca di un talento digitale ai Tamburi

Obiettivo: consentire ad un giovane di un quartiere in difficoltà di imparare un mestiere


Cercasi un talento digitale nel quartiere Tamburi.

Un talento da sostenere per indirizzarlo alle nuove professioni digitali e proporre così a piccoli passi un modello di sviluppo diverso partendo dalle zone più sofferenti del Sud. Mercoledì 3 settembre presso la sala degli Specchi della sede municipale del Comune di Taranto si svolgerà la presentazione del progetto culturale “Resto al Sud Academy” (http://www.resto alsud.it/academy/).

Alla presenza del sindaco Ezio Stefàno, dell’assessore all’ambiente Vincenzo Baio, dell’amministratore delegato di Conad Francesco Pugliese, del docente di social media Roberto Zarriello e del giornalista Giuseppe Caporale, verrà illustrata l’iniziativa che consentirà ad un giovane del quartiere Tamburi di svolgere gratuitamente per un anno un un corso di social media, editoria digitale, web grafica e web tv.

Nel corso della presentazione verrà illustrato il progetto culturale “Resto al Sud” nato da poco più di un anno che punta a realizzare sul web “un’intelligenza collettiva” capace di contrastare i fenomeni che stanno depauperando il territorio.

Partendo dall’ideazione per poi passare all’azione, come nel caso dell’Academy.

Il progetto rivolto ai talenti digitali dei quartieri in difficoltà del Sud consentirà, infatti, ad un giovane di Taranto di imparare un mestiere digitale, iniziativa resa possibile grazie all’intervento del gruppo Conad. Partner tecnologico invece è il gruppo Tiscali. Da mercoledì scatterà la ricerca del talento nel quartiere Tamburi. Nel corso della conferenza di presentazione verranno illustrati i particolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche