28 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Luglio 2021 alle 02:40:00

Cronaca

Sui marciapiedi del centro fra cacche e materassi

“Vi svelo il mio percorso ad ostacoli tra i rifiuti della città”


“Se la situazione delle vie del centro è questa figuriamoci in che stato sono le strade della periferia”.

Questo il commento di un nostro lettore, che ha inviato alla nostra redazione una segnalazione corredata da foto, sullo stato di degrado della città.

Difficile dargli torto visto che strade e marciapiedi restano sporchi per giorni. Solo la pioggia, caduta copiosa in questi giorni, ha ridato un minimo di dignità alle vie del borgo umbertino. Ma è durata poco. 

Proprio ieri mattina, infatti, Franco – un nostro lettore che per ragioni di lavoro, ogni giorno percorre a piedi diversi chilometri per il centro cittadino – ha scattato con il suo cellulare una fotografia che permette di cogliere lo stato di abbandono che avvolge la zona nei pressi della chiesa Madonna delle Grazie.

“Percorrendo quel marciapiede ho dovuto effettuare uno slalom tra le cacche dei cani. Poi, quasi fosse un percorso ad ostacoli, ho notato un materasso a molle abbandonato accanto ai cassonetti dei rifiuti. Sinceramente – osserva Franco – non mi sono stupito più di tanto, visto che le strade del centro cittadino sono tutte uguali. Cambiano solo i rifiuti che fanno da contorno alle deiezioni lasciate in eredità dai cani e soprattutto dai loro padroni”.

Una situazione che si protrae da anni nonostante gli appelli lanciati a più riprese da residenti o, come in questo caso, semplici passanti. A questo punto non resta che, come fatto in altri casi, girare questa segnalazione all’amministrazione comunale ed in particolare all’Amiu, affinché provvedano alla costante pulizia di strade e marciapiedi del centro senza tralasciare le zone periferiche della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche