Cronaca

Marò, ok della Corte suprema indiana. Latorre a casa per 4 mesi

La decisione dopo l'ischemia che ha colpito il militare italiano lo scorso 31 agosto


Massimiliano Latorre potrà tornare a casa, nella sua Taranto, e restarvi per quattro mesi. Lo ha deciso la Suprema Corte Indiana dopo l’ischemia che ha colpito il militare italiano lo scorso 31 agosto.

La Corte ha quindi accolto l’istanza presentata dalla difesa del marò, concedendogli un periodo di convalescenza. I giudici indiani hanno accettato la garanzia scritta di rientro del governo italiano, rilasciata dall’ambasciatore Daniele Mancini, chiedendo una nuova garanzia scritta a Latorre. 

I giudici avevano in precedenza chiesto il parere del governo indiano, che aveva annunciato di non volersi opporre ad un rientro dettato da motivi di salute. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche