27 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 27 Ottobre 2020 alle 17:42:13

Cronaca

Sbarchi, non è ancora finita

Al molo San Cataldo arrivati 1.722 migranti, ma siamo ancora in piena emergenza. Migliaia di profughi sono stati recuperati nelle ultime ore


TARANTO –  E' giunta stamattina al molo San Catal-do nave San Giusto della Marina militare per lo sbarco di 1.722 migranti salvati nell’operazione Mare no-strum.
Si tratta, in particolare, di 1192 uomini, 274 donne (19 delle quali in stato di gravidanza) e 256 minorenni di varie nazionalità: Siria, Palestina, Pakistan, Sudan, Tunisia, Marocco, Libia, Bangladesh e Nigeria.
Sul posto è stato allestito, come da prassi, un presidio medico avanzato per far fronte ad eventuali necessità. Il Comune di Taranto mette a disposizione indumenti, scarpe, bottigliette d’acqua, viveri di prima necessità e bagni chimici. Una parte dei migranti rimarrà a Taranto per alcune ore prima dello smistamento verso altre località. Altri saranno trasferiti subito in centri di accoglienza della Puglia e di altre regioni. Più di 10.000 gli sbarchi a Taranto in quattro mesi, ma è impressionante il numero dei migranti sbarcati nelle ultime ore in tutto il Mezzogiorno. Un centinaio di migranti afghani sono sbarcati sulla spiaggia di Sampieri, frazione marinara di Scicli nel Ragusano. A dare l'allarme sono stati passanti e turisti che hanno visto degli extracomunitari con gli abiti bagnati sul lungomare.
La Guardia Costiera ha coordinato le operazioni di soccorso nel Canale di Sicilia di cinque imbarcazioni cariche di migranti, per un totale di 1.210 persone, tra le quali numerose donne e circa 300 minori. Sui diversi "obiettivi" sono stati dirottati cinque mercantili, che hanno preso a bordo i migranti e stanno ora dirigendo verso le coste italiane.
Un mercantile attraccherà a Catania, con a bordo 198 migranti, un altro a Messina, con 98 migranti.
Non sono state ancora definite le destinazioni degli altri tre mercantili.
Le navi dalla Libia continuano a partire. 1.677 persone sono state recuperate in mare, 900 sono sulla nave Euro che domattina entrerà nel porto di Crotone.
A Trapani arriverà invece Sirio con 791 persone salvate da un solo barcone che ha sfidato il mare forza 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche