27 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Settembre 2021 alle 20:52:00

Cronaca

L’opera che segnerà la svolta del nostro porto


TARANTO – Da porto industriale a porto integrato, grazie alla Piattaforma Logistica. L’inaugurazione del nuovo gate di accesso al Terminal Contenitori segna l’avvio ufficiale della realizzazione della Piattaforma Logistica, un’opera che promette di segnare la svolta del porto di Taranto. Alla cerimonia di stamattina erano presenti tutti. Rappresentanti delle Istituzioni e del mondo dell’imprenditoria.

C’era il viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Mario Ciaccia, il presidente della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati Mario Valducci, il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, il presidente dell’Autorità portuale di Taranto Sergio Prete, il presidente di Taranto Lo-gistica Claudio Vezzosi, il vicepresidente di Taranto Logistica Jacopo Signorile, il presidente della Provincia Gianni Florido ed il sindaco di Taranto Ippazio Stefàno. Grande assente di giornata l’ex ministro agli Affari regionali, l’onorevole Raffaele Fitto. Nell’auditorium della Taranto Container Terminal si è tenuta la presentazione del progetto da 219 milioni di euro che prevede, oltre alla Piattaforma Logistica, la realizzazione della strada dei moli, l’ampliamento del quarto sporgente, la darsena ovest del quarto sporgente e la vasca di colmata utile ad accogliere 1 milione 500 mila metri cubi di fanghi dei dragaggi dello sporgente. La relazione del presidente dell’Authority Sergio Prete ha fatto da preludio agli interventi del viceministro Mario Ciaccia, del Governatore pugliese Vendola e dell’onorevole Valducci. Nel corso della mattinata, come detto, si è tenuta l’inaugurazione del gate di accesso al Terminal che, oltre a costituire il punto di controllo dei mezzi in entrata ed in uscita da parte delle diverse autorità competenti per i controlli, sarà attrezzato con uffici ed un sistema di caselle per la gestione degli accessi. Successivamente i massimi rappresentanti istituzionali si sono recati nei luoghi che ospiteranno la Piattaforma Logistica per un sopralluogo. I lavori per la realizzazione dell’intera opera si concluderanno nel 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche