22 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Giugno 2021 alle 16:09:36

Cronaca

Il concorsone: in 2.400 per diventare Vigili

Si terrà l’8 ottobre all’Aeronautica militare il test di preselezione per i candidati. Il comandante: Abbiamo bisogno di assumere subito


Il Comune cerca Vigili da assumere a tempo determinato in base alle esigenze e alle finanze. A rispondere sono in 2.420. 

Tante le domande arrivate da parte di altrettanti aspiranti in cerca di lavoro. La preselezione per la redazione di una graduatoria per l’assunzione a tempo determinato si terrà l’8 ottobre con inizio alle 8,30 presso la caserma Svtam dell’Aeronautica militare, in via Rondinelli.

Il Comune ha affidato il compito di selezionare i candidati ad una società romana. La preselezione riguarderà tutti coloro che hanno presentato la domanda. Una prima scrematura si farà proprio attraverso il test che verrà somministrato il giorno 8 ottobre: 50 domande con risposta multipla a 4 opzioni.

La correzione sarà immediata, col metodo della lettura ottica. Per ‘passare’ si dovrà rispondere correttamente almeno al 70% delle domande. Il controllo dei requisiti e della documentazione verrà fatto sugli idonei.

Quindi il secondo step, che consiste nel colloquio davanti alla commissione e al comandante della Polizia municipale Michele Matichecchia. E’ proprio Matichecchia a chiarire i passaggi e le prospettive della procedura che servirà a stilare una graduatoria dalla quale attingere di volta in volta. I colloqui verranno calendarizzati a 15 giorni circa dalla preselezione.

Non c’è un numero di posti prefissato trattandosi di una procedura per l’assunzione a tempo determinato (i vigili in pettorina, per intenderci) in base alle disponibilità finanziarie che derivano dal fondo accumulato attraversole multe.

“Le assunzioni avverranno in riferimento alle esigenze dell’ente – spiega il comandante -. Ma abbiamo necessità di assumere subito. Bisognerà capire quante unità: molto probabilmente in prima battuta saranno tra le 15 e le 20, speriamo di arrivare a 25, ma non si tratta comunque di un dato certo”. Anche la durata del contratto dipenderà dalle risorse. Si dovrebbe partire con la prima ‘infornata’ prima di Natale, i primi contratti potrebbero arrivare per metà novembre.

Vista la mole dei candidati che l’8 ottobre si concentreranno alla Svtam c’è un’indicazione importante da parte del comandante che fa sapere che sarà messo a loro disposizione un servizio bus dal parcheggio Cimino. Quindi si potrà lasciare l’auto per poi proseguire in autobus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche