11 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 11 Maggio 2021 alle 15:46:20

Cronaca

Armi e rapina, chiesti 8 anni per Mimmolicchio

Il processo con il rito abbreviato


Rapina e armi in città vecchia: chiesti otto anni e mezzo per “Mimmolicchio”.

Cosimo Orizzo, che è difeso dagli avvocati Maurizio Besio e Fabrizio Lamanna, viene giudicato con il rito abbreviato.

La sentenza del gup nelle prossime ore. Sarebbero state utilizzate da Orizzo, le 4 pistole e le numerose munizioni rinvenute dai poliziotti,
in uno stabile diroccato di via Cava, il 16 aprile scorso, nel corso di una operazione.

Nelle concitate fasi dell’arresto furono anche denunciate alcune persone che cercarono di intralciare l’opera degli agenti.

Le indagini consentirono anche di accertare che, una delle quattro pistole, sequestrate in quell’occasione, era stata usata da Orizzo, nel corso della rapina ad una tabaccheria il precedente 24 febbraio, per la quale all’uomo, il 9 gennaio era stato notificato un provvedimento
restrittivo per detenzione e porto abusivo di armi da fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche