16 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Aprile 2021 alle 18:03:30

Cronaca

Un vicolo della Città Vecchia video-sorvegliato dalla mala

La scoperta fatta da Polizia e Carabinieri. Trovata anche una pistola calibro 45 e munizioni


Polizia di Stato e Compagnia Carabinieri di Taranto hanno rinvenuto e sequestrato all’interno di alcuni locali in disuso della città vecchia una pistola cal.45, modello Colt e 53 cartucce dello stesso calibro e un sistema abusivo di videosorveglianza.

Nell’ambito dell’attività di monitoraggio e prevenzione dell’attività di spaccio nel centro storico, le forze dell'ordine si sono concentrate in Vico SS.Medici, dove hanno rinvenuto alcune telecamere non autorizzate dall’autorità competente.

Con l’ausilio dei Vigili del Fuoco e della Polizia Locale, si è proceduto alla rimozione degli impianti. Nel corso di tali operazioni ci si è accorti della presenza di altre microtelecamere, installate in punti strategici del vicolo. I cavi di alimentazione di questo sistema di telecamere, confluivano in un locale disabitato, all’interno del quale gli equipaggi hanno rinvenuto, un monitor che permetteva la visione delle immagini.

L’interno di questo locale era munito di due cancellate collocate a protezione di attività illecite. La prosecuzione del sopralluogo ha consentito di rinvenire, all’interno di un locale adiacente, un borsello contenente una pistola mod.Colt, cal.45 e 53 cartucce dello stesso calibro.

Sono in corso indagini per risalire agli utilizzatori di quei locali, mentre la pistola sequestrata sarà sottoposta ad accertamenti balistici per verificare se sia stata utilizzata in attività criminose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche