22 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Aprile 2021 alle 15:06:21

Cronaca

Ruba cavi di rame: un 20enne in manette. Fuggito il complice

Il giovane è stato bloccato dai poliziotti della Volante al termine di un inseguimento. Ricercato un altro giovane


Ruba cavi di rame: preso. Gli agenti della Sezione Volante hanno arrestato   Luca Lanteri, tarantino di 20 anni.

Intorno alle 2.30 della scorsa notte, un equipaggio delle Volanti , nel corso dei consueti servizi di controllo del territorio, percorrendo viale Cannata nel quartiere Paolo VI ha incrociato nell’opposto senso di marcia una Fiat Uno con due ragazzi a bordo. Alla vista dell’autovettura della polizia aumentavamo visibilmente l’andatura con il chiaro intento di eludere il possibile controllo degli agenti.Quest’ultimi, insospettiti dallo strano atteggiamento dei ragazzi a bordo della Fiat Uno , si posti al loro inseguimento. I fuggitivi, vistosi ormai braccati, giunti in viale 2 Giugno, hanno abbandonato l’auto per allontanarsi a piedi nelle campagne circostanti.

Uno dei due ragazzi però dopo un inseguimento è stato  bloccato. Le immediate indagini hanno consentito di recuperare all’interno dell’autovettura abbandonata in precedenza dai due giovani, una matassa di cavo telefonico appena tranciato che per stessa ammissione del 20enne fermato erano stata appena asportata da alcuni tralicci nelle campagne antistanti il Mar Piccolo.

Nel prosieguo dell’ispezione sono stati anche rinvenuti sotto il sedile della Fiat, all’interno di una busta di plastica tutti gli attrezzi utilizzati per tagliare dei cavi. Anche l’auto dei due fuggitivi è risultata rubata alcuni giorni prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche