13 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Aprile 2021 alle 15:33:31

Cronaca

La vedova del vigilante Malcore: “Grazie, Stato”

La moglie dell'uomo ucciso in una rapina ai Tamburi, ha ringraziato le istituzioni


Gabriella Fedele, vedova di Francesco Malcore, il vigilante ucciso in una  rapina ai Tamburi, ha ringraziato le istituzioni per aver individuato i presunti responsabili dell’omicidio del marito.

Nel corso della cerimonia che si è tenuta, ieri in Prefettura, Gabriella Fedele ha manifestato gratitudine nei confronti delle istituzioni attraverso un segno tangibile di riconoscenza, in memoria del marito, agli orfani delle Vittime del dovere appartenenti alle forze dell’ordine.

Nel suo intervento il Prefetto Umberto Guidato  nell’esprimere la sua particolare vicinanza alla vedova e ai familiari della vittima ha messo in risalto l’eccellente senso di unità e di sinergia che esiste tra le forze dell’ordine della provincia jonica. Alla cerimonia hanno presenziato il comandante della Legione Carabinieri Puglia, generale di brigata Claudio Vincelli, il procuratore capo, dottor Francesco Sebastio e le massime autorità civili, militari e religiose  della provincia.

Durante la cerimonia sono stati consegnati encomi ai carabinieri che i sono distinti per la tempestività, l’efficienza e la professionalità nel condurre le indagini che hanno consentito di identificare i presunti autori dell’omicidio

Nella foto di Renato Ingenito i carabinieri premiati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche