23 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 22 Gennaio 2022 alle 18:30:38

Cronaca

Domeniche, i mercati si sdoppiano: il 12 a Salinella; il 19 a Talsano

La novità è in forma sperimentale in attesa di una delibera inserita nel nuovo Piano del Commercio


Tornano i mercati di domenica.

Passa la proposta di sdoppiare Salinella e Talsano. Si inizia dal prossimo fine settimana con la Salinella. La terza domenica del mese è invece di Talsano.

“Consideriamo positivamente il nuovo corso dell’Assessorato alle Attività economiche e produttive del Comune di Taranto che mostra, nel concreto, come la concertazione con i Sindacati sia punto di forza reale che qualifica il mandato amministrativo, con primi risultati già
evidenti ed immediatamente esigibili dagli operatori del commercio su area pubblica e dai cittadini.”

Questo il comune giudizio di Cosimo Giannattasio e Gianni Castellano, rispettivamente Segretario generale Felsa Cisl e Coordinatore Fivag Cisl, a seguito del ripristino dei due mercati domenicali di Salinella e di Talsano, concertato con l’Assessore Gionatan Scasciamacchia.

Ma se fino ad un paio di anni fa i due mercati ‘aprivano’ contemporaneamente, la novità sta proprio nell’adozione – per il momento in via
sperimentale – da parte dell’amministrazione comunale della proposta della Cisl anche a seguito della raccolta firme consegnata all’Amministrazione, promossa da Castellano (Fivag Cisl) con il 96% di consensi manifestati dai circa 500 operatori coinvolti e 700 firme raccolte tra i cittadini favorevoli. Quindi, in forma al momento sperimentale, la seconda domenica del mese sarà aperto il mercato solo a Salinella (nel mese corrente domenica prossima 12 ottobre) mentre la terza domenica solo a Talsano (nel mese di ottobre, domenica 19).

“Una scelta che è un contributo alla più razionale organizzazione del servizio da parte degli operatori, alla più comoda fruizione dei cittadini ed alla garanzia di più estesi controlli delle Forze dell’Ordine e della Polizia municipale di Taranto, sui versanti della sicurezza e della legalità” sottolineano infine Giannattasio e Castellano, auspicando “la consequenzialità ormai ineludibile da parte  dell’Amministrazione comunale di rendere strutturale la nuova calendarizzazione domenicale mensile dei due mercati, mediante una delibera ad hoc inserita nel Piano commerciale cittadino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche