21 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Aprile 2021 alle 20:01:12

Cronaca

Lady Polignano presenta i suoi candidati


TARANTO – Lady Polignano presenta i suoi candidati. Ieri sera il Movimento Politico Schittulli ha presentato la lista che sostiene il candidato sindaco di Taranto Licia Bitritto Polignano, alle elezioni del 6 e 7 maggio. Alla presenza del segretario regionale Vito Mascolo e del consigliere regionale Davide Bellomo, il presidente provinciale Damiano Comes ha presentato la dott.ssa Polignano, imprenditrice, presidente per tre mandati della sezione metalmeccanici di Confindustria, quale espressione della società civile, “donna che può affrontare, in virtù della sua lunga esperienza lavorativa in un settore che la ha portata ad affrontare molte difficoltà e nel contempo a superarle tutte, una campagna elettorale basata sulla credibilità e sulla coerenza della propria vita e del proprio lavoro”.

Licia Bitritto Polignano intende partire dalle criticità, il lavoro in primis, insieme e salute e prevenzione: “Sono argomenti troppo importanti – dice – occorre parlarne con competenza e professionalità”. E poi sulle difficoltà economiche di molti tarantini “è necessario costruire un sistema allargato che punti sulla solidarietà per reggere alle nuove emergenze del settore. Il nostro progetto è di politica partecipata, e parte dalla credibilità del prof. Schittulli, che ha messo a disposizione la sua professionalità”. Nel corso della serata è stata presentata la lista dei candidati e sono stati presentati i responsabili dei comitati, creati allo scopo di rendere più fluida e qualificata la comunicazione, perché “se chiediamo aiuto e fiducia alle persone dobbiamo essere in grado di fornire risposte”. Capolista è la dott.ssa Maria Silvestrini, giornalista, una solida esperienza nel mondo della comunicazione cattolica, espressione del mondo laicale, che ha ricordato come la politica sia presente nella dottrina sociale della Chiesa, “perché ha a cuore il bene dell’uomo. Ho scelto di sostenere Licia – ha detto – perché la conosco da molto tempo e in lei ritrovo la coerenza nella vita, nella famiglia, nel lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche