27 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Settembre 2021 alle 17:59:00

Cronaca

Si lancia dal balcone per evitare l’arresto. Preso ricercato


TARANTO – Per evitare i poliziotti si é lanciato dal secondo piano. Si é ferito, é stato preso e arrestato. Ora é ricoverato in ospedale, piantonato e in stato di arrestato. A finire in manette Mario Calia, tarantino di 48 anni. Ha riportato alcune ferite, ma non gravi. L’episodio é avvenuto nella notte in un hotel della città. Il latitante era arrivato qualche giorno fa a Taranto, da Treviso. Qui era detenuto agli arresti domiciliari. Si era recato nel capoluogo ionico per trascorrere le festività pasquali con la sua famiglia e si era nascosto in un albergo.

Al momento dei controlli a casa, nella cittadina del Veneto, gli agenti non l’hanno trovato e così hanno allertato anche i colleghi tarantini, intuendo che si fosse potuto recare qui. La polizia di Taranto, dopo alcuni accertamenti, lo ha individuato in un hotel, situato in zona Bestat. Gli agenti hanno fatto irruzione nel cuore della notte, aspettando di coglierlo di sorpresa. Mario Calia, alla vista dei poliziotti, però ha tentato la fuga. Per scappare, si é lanciato dal balcone della camera, al secondo piano, pensando di farla franca. E’ uscito dalla finestra del bagno e si é gettato nel vuoto, finendo sulla tettoia di una veranda. Addirittura é stato anche necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco, che, allertati dai poliziotti, lo hanno messo in salvo e portato giù. L’uomo, infatti, dopo essere caduto non riusciva più a muoversi, a causa di una frattura al piede. Sul posto sono giunti anche i medici del 118 che, con un’ambulanza, lo hanno soccorso e condotto in ospedale. Subito dopo, Mario Calia é stato dichiarato in stato di arresto. Al momento é ricoverato in una camera del Santissima Annunziata, dove é piantonato dagli agenti. Le sue condizioni di salute sono state giudicate guaribili in pochi giorni. L’uomo, oltre alla frattura, ha riportato solo alcune escoriazioni.

S.S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche