05 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 05 Dicembre 2021 alle 12:00:30

Cronaca

Cocaina in tasca, arrestato


TARANTO – Arrestato nella città vecchia per spaccio di droga. Nascondeva nelle tasche circa 210 grammi di cocaina. Ha cercato di sottrarsi violentemente agli agenti con l’aiuto di altri malintenzionati. A finire in manette, il pregiudicato tarantino Donato Salamida, 48 anni, fermato ieri dagli agenti della Sezione Falchi della Squadra Mobile durante un controllo antidroga nei vicoli del centro storico. I poliziotti in borghese hanno notato l’uomo che dopo aver parcheggiato in Largo La tagliata la sua Fiat Doblò, si stava incamminando verso via Paisiello.

Dopo essersi reso conto della presenza degli agenti ha iniziato una breve fuga a piedi, ma è stato subito bloccato dai Falchi che lo stavano inseguendo. Dopo la cattura ha cercato invano di divincolarsi, provando ripetutamente a colpire i poliziotti per liberarsi dalla loro presa. Lo spacciatore ha inoltre provato a sfuggire cercando la complicità di alcuni malintenzionati che si trovavano nella zona. Nel vicolo della città vecchia si è così creata in pochi minuti una ressa di persone, con il relativo disordine, nel tenativo di impedire l’arresto dell’uomo. La situazione era diventata insostenibile per gli agenti, per questo sul posto sono intervenuti anche altri uomini della Sezione Falchi che hanno aiutato ad allontanare il gruppo di balrodi accorsi per spalleggiare lo spacciatore. Dopo la perquisizione i poliziotti hanno trovato nelle tasche dell’uomo 210 grammi di cocaina in un involucro di cellophane avvolto da nastro adesivo, più 460 euro in banconote di diverso taglio, probabile provente dell’attività illecita di spaccio. La droga, il denaro e la macchina sono stati sequestrati, mentre per il pusher si sono aperte le porte del carcere di largo Magli. Su di lui pesano le accuse di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza e violenza ai pubblici ufficiali.

A.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche