21 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 21 Ottobre 2020 alle 16:38:07

Cronaca

Picchiò l’autista del Ctp, identificato e denunciato

Si tratta di uno stattese che dovrà rispondere di lesioni e di interruzione di pubblico servizio


STATTE – Aggressione all’autista del Ctp: l’autore identificato e denunciato dai carabinieri. Deve rispondere di lesioni e interruzione di pubblico servizio.

L’episodio si è verificato alla fermata situata in via Giordano, a Statte. L’uomo dopo essere salito sull’autobus si è scagliato contro il conducente reo, a suo dire, di non aver rispettato la fermata precedente. L’ha colpito al volto con uno schiaffo e un pugno e subito dopo è sceso dal mezzo e si è allontanato a piedi per le vie adiacenti, sotto gli occhi esterrefatti dei passeggeri.

Sul posto sono intervenuti i militari della locale Stazione e un’ambulanza del 118 che ha trasportato il malcapitato all’ospedale “San Giuseppe Moscati” dove è stato medicato per da lesioni superficiali al volto ed al collo. Guarirà in una settimana.

Nella circostanza i carabinieri, sulla scorta della dettagliata descrizione fornita dalla vittima, sono riusciti a individuare l’autore dell’aggressione, a loro ben noto, il quale è stato rintracciato poco dopo a Statte e denunciato in stato di libertà. I passeggeri sono riusciti a raggiungere Taranto solo con la corsa successiva, prontamente messa a disposizione dall’azienda di trasporto. Intanto l e organizzazioni sindacali aziendali e territoriali hanno segnalato e denunciato la grave situazione che quotidianamente si verifica su alcune linee urbane, sia Amat che Ctp,  soprattutto nelle ore serali. Inoltre, hanno sollecitato le direzioni aziendali a trovare una soluzione al problema, coinvolgendo anche Questura e Prefettura.

I sindacati chiedono che le aziende si attivino immediatamente mettendo in pratica quanto previsto dalla legge regionale che prevede l’utilizzo dei vigilanti per il controllo a bordo dei titolo di viaggio e dei passeggeri,  telecamere e cabine protette per gli autisti su tutti i bus e pattuglie di polizia pronte ad intervenire nelle ore serali e notturne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche