Cronaca

Assenteismo al Comune di Carosino, 7 indagati

La Polizia ha notificato avvisi di conclusione delle indagini per il reato di falso ideologico


CAROSINO – Assenteismo al Comune: scattano le denunce per sette tra ex componenti della giunta e funzionari comunali.

I fatti si riferiscono al periodo tra giugno e settembre del 2011. Nella giornata di ieri, gli Agenti della Squadra Mobile hanno provveduto a notificare un avviso di conclusione di indagini, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Taranto, a sette tra ex-componenti della giunta comunale di Carosino e funzionari per il reato di falso ideologico. Tra loro ci sono l’allora sindaco Biagio Chiloiro, i componenti della giunta Cristina Leone, Davide Caputo, Carlo Avrusci e Paco Vinci e due segretari comunali.

Le indagini, partite a settembre 2012, hanno consentito di accertare che gli indagati, pur non avendo partecipato a numerose sedute della Giunta Comunale nel periodo giugno/settembre 2011, erano riusciti a far figurare la loro presenza falsificando la relativa documentazione. Inoltre, due dei sette indagati sono stati anche denunciati per truffa in quanto avevano richiesto, ai rispettivi enti di appartenenza, permessi amministrativi per partecipare alle riunioni di giunta alle quali, come accertato, non si erano poi presentati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche