29 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 29 Ottobre 2020 alle 13:43:57

Cronaca

Tredicimila giocattoli cinesi pericolosi sequestrati

In azione l'Ufficio Dogane di Taranto


Nell’ambito dell’attività di repressione dei traffici illeciti, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Taranto hanno sequestrato quasi 13mila giocattoli prodotti in Cina, non conformi alle norme di sicurezza e quindi ritenuti pericolosi.

Sotto chiave bambole e armi giocattolo. La perizia, richiesta all’Istituto Superiore di Sanità nell’ambito della Convenzione “Giocattolo Sicuro 2013- 2014”, ha permesso di accertare la presenza di composti chimici in quantità superiore ai limiti consentiti. Il Ministero dello Sviluppo Economico, è stato informato immediatamente e ha emesso un provvedimento di divieto di circolazione dei giocattoli sul territorio nazionale. Si tratta dell’ennesima operazione messa a segno dall’Ufficio delle Dogane di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche