Cronaca

Pronti a svaligiare un appartamento, bloccati due georgiani

Sorpresi dalla Polizia, avevano addosso gli arnesi del mestiere


Sono stati fermati, di notte, in via Campania, e con molta probabilità stavano per scegliere il palazzo in cui mettere a segno dei furti. Due cittadini georgiani, uno di trentuno e l’altro di ventidue anni, sono stati bloccati dai poliziotti della Squadra Volante.

Gli agenti dopo averli notati in atteggiamento sospetto li hanno fermati, condotti in Questura e perquisiti. Addosso avevano gli “arnesi del mestiere” e precisamente dei cacciavite.

Ora gli investigatori stanno indagando per scoprire se i due cittadini georgini facciano parte di una banda specializza nei furti in appartamento. E non sono pochi i cittadini dell’Est Europa, soprattutto georgiani e bulgari, ritenuti dei maghi del furto in abitazione e che spesso vengono pizzicati dalle forze dell’ordine mentre sono in piena attività. Anche nel capoluogo jonico, ad esempio, colpiscono le bande dell’Est che aprono le porte blindate con il cosiddetto «grimaldello bulgaro », un sofisticato strumento inventati dagli 007 di quei Paesi per entrare negli appartamenti dove dovevano inserire le microspie. Negli ultimi tempi ne hanno fatto le spese diverse famiglie le cui abitazioni sono state svaligiate, nonostante avessero le porte blindate con serrature a doppia mappa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche