Cronaca

Rotti e pieni di trappole. E li chiamano marciapiedi

Via Dante e via Laclos: tra cartelloni abbattuti e lavori in ritardo di 20 anni


Il cartellone pubblicitario abbattuto sul marciapiede. L’asfalto con vistose crepe che reclama un intervento urgente.

Sono scene di ordinario degrado quelle immortalate dai tarantini che affidano alla rubrica di Buonasera Taranto la denuncia.

In ordine, il cartellone stradicato e spalmato sul marciapiede si trova in via Dante. Cosimo V. invece segnala le condizioni in cui si trova il marciapiede di via Laclos: “da vent’anni non viene rifatto”.

E’ una storia di segnalazioni evidentemente non andate a buon fine e di “promesse non mantenute”  quella che racconta Cosimo. “Quel tratto di marciapiede è ancora rotto e si continua  a cadere” protesta  evidenziando le diverse richieste di intervento indirizzate all’amministrazione comunale e all’assessorato ai Lavori pubblici.

“Nella zona ci sono persone anziane per le quali diventa pericoloso anche recarsi la domenica in chiesa”. Facile immaginare come quei marciapiedi ricchi di crepe e rattoppati si trasformino in vere trappole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche