Cronaca

Uffici comunali, via al trasloco

Da oggi si iniziano a spostare le sei direzioni che attualmente sono in via Plinio 16. Venti giorni per completare il passaggio


Questione di giorni – una ventina, per la precisione – e gli uffici dell’ex mercato coperto di via Anfiteatro torneranno ad essere ‘abitati’ dai dipendenti comunali.

Inizia infatti questa mattina il trasloco delle sei direzioni che attualmente hanno ‘casa’ nello stabile di via Plinio 16, in zona Bestat.

Eccezion fatta per le Attività produttive (che andranno nell’ex scuola Martellotta, a Taranto Due), i restanti uffici pubblici saranno sistemati tutti in centro. Da domani si inizia a far fagotto.

Venti i giorni previsti per completare il trasferimento di tutte le suppellettili. A dare conferma del passaggio è l’assessore al Patrimonio Enzo Di Gregorio. A trasferimento completato, come spiegato in più occasioni dal sindaco Stefàno e dal vicesindaco Lucio Lonoce, l’amministrazione comunale risparmierà 700mila euro all’anno di fitti passivi. Non è previsto, almeno per ora – altro input che arriva dall’assessorato al Patrimonio – il parcheggio interno per i dipendenti comunali. Come si ricorderà, il cantiere di via Anfiteatro viene aperto a marzo 2012.

Ma il progetto entra nel vivo ad ottobre, dopo la demolizione di alcuni fabbricati. Un passaggio che ha determinato la chiusura del parcheggio che era ospitato all’interno del cortile dello stabile, con accesso da via Principe Amedeo e il conseguente ‘sacrificio’ dei posti per le auto in un centro che continua ad avere ‘fame’ di parcheggi. Inoltre, con l’arrivo dell’esercito di dipendenti bisognerà capire se il Borgo riuscirà ad assorbire la nuova richiesta di posti auto, al netto di quelli che verranno ricavati in piazza Carbonelli e piazza Ebalia. Certo, di positivo, c’è la rivitalizzazione della zona, e tutto quello che questo comporta. A conti fatti, il passaggio si farà i primi di dicembre, a poche settimane dall’appuntamento col Natale. Staremo a vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche