31 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 31 Luglio 2021 alle 13:54:00

Cronaca

Cartelle pazze per la Tarsu, ora il Comune corre ai ripari

Il dirigente: «A causa di un problema tecnico alcuni avvisi risultano emessi per un ammontare superiore al dovuto»


Cartelle pazze: Il Comune corre ai ripari.

Il dirigente comunale della Direzione Tributi, Stefano Lanza, informa tutti i destinatari degli avvisi di pagamento relativi al ruolo suppletivo Tarsu annno 2012 e precedenti che, a causa di un problema tecnico nell’elaborazione degli stessi, alcuni avviso risultano emessi per un ammontare superiore al dovuto.

«Nello scusarsi per il disagio procurato – si legge in una nota di Palazzo di Città – invita i destinatari che dovessero riscontrare degli errori a recarsi presso gli sportelli Tarsu per le dovute correzioni. Si ricorda che gli uffici Tarsu sono aperti al pubblico nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12 e nei giorni di martedì e giovedì dalle 15 alle 16».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche