02 Dicembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 02 Dicembre 2020 alle 19:14:04

Cronaca

Alla chiesa di San Francesco la Madonna delle lacrime di Siracusa

Il reliquiario sarà esposto ai fedeli dal 30 novembre al 4 dicembre


Arriva il reliquiario della Madonna delle lacrime di Siracusa. L’annuncio è affidato alle locandine che hanno tappezzato le vetrine del centro. L’evento ha per protagonista la parrocchia San Francesco di Paola di Taranto: “Arriverà domenica 30 novembre il reliquiario Madonna delle lacrime da Siracusa. Alle ore 17 in piazza Maria Immacolata e resterà nella nostra parrocchia fino a giovedì sera 4 dicembre”.

La lacrimazione della Madonna a Siracusa è avvenuta nel 1953: una coppia di giovani sposi stava affrontando una gravidanza difficile.

Si tratta di Angelo Iannuso e Antonina Lucia Giusti. La loro casa, quella che poi si sarebbe trasformata in meta di pellegrinaggi, si trova in via degli Orti.

La gravidanza di Antonina si presentava difficile, al punto che a volte le procurava l’abbassamento della vista; la notte del 29 agosto, il disturbo si acuì al punto da renderla cieca.
Al mattino la vista tornò e alzando lo sguardo verso il quadretto di gesso attaccato a capo del letto, la donna vide grosse lacrime scendere sul viso della Madonnina. Le lacrime sono state raccolte in un artistico reliquiario, opera del prof. Biagio Poidimani di Siracusa, a tre ripiani sovrapposti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche