Cronaca

Rapina ad un anziano, assolto un 38enne per non aver commesso il fatto

La sentenza del giudice monocratico del Tribunale di Taranto


E’ stato assolto dal reato di rapina. Si tratta del trentottenne tarantino L.S., che era finito sotto processo perchè accusato di aver preso di mira un anziano.

Secondo l’accusa, insieme ad alcuni complici aveva portato via al malcapitato 5mila euro e un telefonino cellulare. Il giudice monocratico lo ha assolto per non aver commesso il fatto, accogliendo la richiesta dei difensore del 38enne, gli avvocati Salvatore Maggio e Armando De Leonardo.

Le sue telefonate erano state intercettate dalle forze dell’ordine nell’ambito delle indagini “Scarface” ed era finito sotto processo per la rapina all’anziano. Ora è arrivato il verdetto assolutorio da parte del giudice monocratico del tribunale di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche