25 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 25 Gennaio 2022 alle 22:11:00

Cronaca

Cabina di Regia per Taranto, vertice in Prefettura

Verificato lo stato di avanzamento degli interventi decisi nel luglio del 2013


La Cabina di Regia per il coordinamento del "Protocollo d'intesa per interventi urgenti di bonifica ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto" si è riunita ieri, presso la Prefettura di taranto, per monitorare l'avanzamento fisico e finanziario degli interventi decisi nel luglio 2013.

«I lavori – si legge in una nota diffusa dall'assessore regionale Lorenzo Nicastro – sono stati utili per verificare, in particolare, la tempistica riferita all'obbligo di appaltare i lavori entro il 31 dicembre 2015, termine ultimo imposto dalla delibera CIPE 21/2014. Allo stato, dunque, la copertura finanziaria resta confermata per tutti gli interventi previsti dal protocollo. Per quello che riguarda lo specifico degli interventi si registra un sostanziale avanzamenti di tutte le attività. Volgono ormai al termine i lavori del Comune di Taranto per l'aggiudicazione e, quindi all'aggiudicazione. Proseguono le iniziative del comune di Statte dove si procederà entro tre mesi saranno avviate le attivitàlla rimozione del surnatante ritorvato al di sotto della zona PIP in modo da permettere le opportune impermebilizzazione per la messa in sicurezza delle aree entro giugno 2015».

In relazione al Mar Piccolo, il delegato del commissario Corbelli, ha sottolineato l'importanza del lavoro di studio realizzato da Arpa Puglia sull'area ribadendo l'importanza di ampliare il raggio d'azione degli interventi e la relativa dotazione finanziaria, cosa ritenuta, universalmente ed oggettivamente necessaria. Cosa per la quale ha avviato una interlocuzione con i Ministeri competenti e con l'UE al fine di reperire risorse utili ad ampliare il raggio d'azione.

In fase molto avanzata invece le attività che riguardano il Porto di Taranto. L'Autorità ha comunicato alla Cabina di Regia che è stato già sottoscritto il contratto per le attività di ampliamento della banchina e di adeguamento delle infrastrutture connesse e che, nei prossimi giorni avverrà l'aggiudicazione provvisoria anche dei lavori relativi al dragaggio dei fondali e allo smaltimento dei materiali di risulta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche