12 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 12 Maggio 2021 alle 06:11:00

Cronaca

In un appartamento al Borgo spuntano due pistole

Ora è caccia aperta al “custode” di un revolver calibro 22 e una pistola calibro 6,35. In un mobile anche hashish


Armi a volontà. L’allarme era stato rilanciato neigiorni scorsi dagli inquirenti e viene confermato dal lavcro che stanno svolgendo gli investigatori.

L’ultima operazione messa a segno dalla Poliza di Stato lo conferma. Nel corso di specifici servizi volti al rinvenimento di armi ed esplosivi in uso alla malavita locale, gli agenti della Squadra Mobile, nella pomeriggio di ieri, hanno recuperato in un appartamento del centro cittadino, 2 pistole perfettamente funzionanti: 1 revolver calibro 22 con sei proiettili nel tamburo ed una pistola marca Bernardelli calibro 6,35, con matricola abrasa e completo di caricatore con 6 cartucce.

Le armi sono state trovate in un mobile dell’ingresso del citato appartamento. Nel corso della perquisizione, come riferisce una nota stampa della questura, gli agenti hanno anche recuperato all’interno di un mobile della cucina, un involucro di cellophane contenente 6 grammi di hashish oltre a tutto il necessario per il suo confezionamento.

L’operazione dovrebbe e potrebbe chiudere il cerchio, nelle prossime ore, con la cattura del “custode” delle armi. Indagini sono in corso, infatti, per accertare chi fosse l’inquilino dell’appartamento teatro dell’operazione. “Inquilino” che se l’è data a gambe all’arrivo degli agenti. Proprio nel Borgo, com’è noto, si è concentrata in particolare l’attività delle forze dell’ordine, dopo le sparatorie dei giorni scorsi e gli “avvertimenti” ai circoli ricreativi del quadrilatero via Dante, via Leonida e dintorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche